Categorie

Chi siamo

L’Associazione Nazionale della Polizia di Stato (A.N.P.S.), nata come Associazione delle Guardie di P.S., è stata eretta come Ente Morale con Decreto Presidenziale n. 820 del 7 Ottobre 1970. La sede principale si trova a Roma in Via Statilia n.30 Non è un’ associazione di soli pensionati dell’Amministrazione. Infatti, fin dalla sua erezione come Ente Morale, prevede l’adesione anche del personale in servizio attivo. Creare e mantenere sempre vivo il legame di reciproca solidarietà è, appunto, suo specifico compito. Alto, dunque, è lo scopo che l’ANPS si prefigge: di non mandare perduto il patrimonio storico-culturale creato dai Soci “anziani”, ma trasmetterlo alle nuove leve e conservare intatte le tradizioni della Polizia di Stato.

L’ANPS è custode del Medagliere, che rappresenta e rinnova il ricordo, insieme con la Bandiera, di quanti hanno offerto la propria esistenza alla Patria in pace e in guerra, al servizio delle Istituzioni e alla salvaguardia della sicurezza e delle libertà dei cittadini. L’Associazione si compone di Soci effettivi, benemeriti, onorari, simpatizzanti. Tra i Soci onorari vengono compresi i Capi e i Vice Capi della Polizia, i Prefetti e i Questori in sede, le Medaglie d’Oro e Grandi Invalidi di guerra e per servizio appartenenti all’Amministrazione di P.S. Sul territorio nazionale sono presenti centoquarantacinque Sezioni che si adoperano, integrate e raccordate con gli organi competenti nelle singole materie, per risolvere i problemi sociali ritenuti via via più urgenti; nascono così le attività di vigilanza, in contatto con le sale operative della Questura, nelle scuole per ostacolare lo spaccio di stupefacenti o le iniziative a sostegno dell’ecologia e dell’ambiente o per la tutela del patrimonio artistico.

L’ANPS è in prima linea nelle calamità naturali, affiancando i gruppi di volontari esistenti o inserendo suoi elementi all’interno dei gruppi già attivi nei luoghi in difficoltà. Sono state altresì emanate disposizioni categoriche a tutte le Sezioni affinché, previe intese con le Autorità Locali di Polizia (con la Polizia Stradale in particolare) e con le autorità scolastiche, concorrano attivamente ad impartire una adeguata istruzione tecnico-pratica agli studenti dell’ultimo anno delle scuole medie sulle norme della circolazione stradale: un deciso impegno per salvare la vita a tanti ragazzi. È da segnalare l’iniziativa recente ed emblematica della consegna della Bandiera negli istituti di istruzione: le Sezioni, di concerto con il Provveditore agli Studi del luogo, donano ad una scuola la Bandiera italiana. Il gesto, altamente simbolico, vuole stimolare i giovani a riflettere sui valori rappresentati dalla nostra Bandiera e dei quali gli operatori di Polizia si sentono portatori e garanti. È bello vedere in queste occasioni l’entusiasmo degli studenti, la loro sincera partecipazione e la sensibilità che mostrano nei confronti delle problematiche sociali. Dal 1998 l’ANPS patrocina una borsa di studio per i ragazzi del Centro Studi della Polizia di Stato di Fermo che, come è noto, ospita anche gli orfani dei caduti in servizio.

L’Associazione Nazionale della Polizia di Stato adotta simbolicamente questi giovani perché in loro e nello spirito dell’Istituto rivivano i valori della nostra Amministrazione; in questi studenti è facile vedere i buoni cittadini di domani. Presso la sede dell’Associazione viene curato il periodico mensile “Fiamme d’Oro” inviato a tutti i soci in corrispettivo della loro iscrizione all’Associazione. Trovano spazio su queste pagine, sempre aperte da un articolo di fondo su temi di interesse generale, argomenti di attualità, di storia (anche riguardante la Polizia), di cultura, di diritto e a carattere professionale nonché ampi articolati notiziari sulla vita delle Sezioni.

L’Associazione Nazionale della Polizia di Stato, Sezione “Luigi Carluccio” di Como, si trova a Como in Via Roosevelt, 7 – c/o Questura. Le informazioni di contatto sono disponibili in questa pagina.