Categorie

Archivio

Inaugurazione monumento all’agente della Polizia stradale Sabrina Pagliarani (Como, 06.11.2012)

Associazione Nazionale della Polizia di Stato

(A.N.P.S. gia ANGPS, Ente morale per D.P.R. N. 820 del 7-10-1970, Legge 1-4-19S1. N. 121 – art. 110)

Sezione “Luigi Carluccio”

22100 COMO – Via Roosevelt, 7 – c/o Questura – Tel. 031.317561

 

            Como, lì  06 novembre 2012

 

Oggetto:     –  Inaugurazione monumento all’agente della Polizia stradale Sabrina Pagliarani.-

 

                                                                      

 COMO

 

Il 29 ottobre u.s. , una delegazione della Sezione di Como ha partecipato all’inaugurazione del monumento dedicato alla memoria di Sabrina PAGLIARANI  – Agente delle  Polizia di Stato in servizio presso la Polizia Stradale di Busto Arsizio.

Cerimonia voluta dal comitato, formato dall’Ispettore Sup. Gianpiero Pisani della Sezione Polizia stradale di Como, dal vice Sov. Te Mario Puddu della Questura di Como e da Giorgio De Biasi, socio ANPS della Sezione di Milano, che hanno avviato un iniziativa finalizzata al posizionamento, in idonea area dell’Autostrada A-9 Como-Milano,  opera capace di ricordare la collega Sabrina Pagliarani, morta a 26 anni, investita da un TIR mentre effettuava un servizio di viabilità nei pressi dei confini Italo Svizzero.

Sabrina, che figura tra le vittime del dovere della Polizia di Stato, non ha compiuto un “ gesto eroico”. È deceduta a seguito di un incidente. Ma quanti colleghi della Polizia Stradale hanno perso la vita così, in silenzio, senza gesti eroici?

Ricordando Sabrina, il comitato vuole ricordare il “ Sacrificio silenzioso” di tutti questi colleghi, fissando la memoria della gente su di loro.

I numerosi contatti intercorsi con la società autostradale, con il Questore ed il Dirigente della Polizia Stradale di Como nonché con la locale camera di commercio, hanno fatto  che la loro iniziativa prendesse consistenza.

La Grande disponibilità dell’artista Gilberto Barchiesi ha permesso la realizzazione dell’opera mentre il sensibile e accorato interessamento del dott. Tommaso Cacciapaglia del compartimento della Polizia Stradale di Milano,  ha reso possibile l’individuazione e la successiva concessione di un idoneo spazio all’interno dell’area di servizio” LARIO OVEST” dove è stata collocata l’opera.

All’ inaugurazione del monumento, oltre ai tanti rappresentanti della Polizia di Stato, e della Associazione Nazionale della Polizia di Stato, di Como –  Milano e Gallarate,   erano presenti i genitori  della giovane poliziotta vittima del dovere, sig. Enzo e sig.ra Iride  e il vice capo della Polizia di Stato Prefetto Nicola Izzo.

 

 

 

Comments are closed.