Categorie

Archivio

PROTAGONISTA LA BANDA MUSICALE DELLA POLIZIA DI STATO [articolo del Socio Giovanni TANCREDI]

EVENTI LARIANI

La sera del 6 dicembre,  al teatro Sociale di Como, la banda musicale della Polizia di Stato ha tenuto un grande concerto.

Per organizzare un evento, inserendolo in uno più grande, occorre la serata giusta, un impegno sinergico e un pò di fortuna. Da 24 anni un gruppo di cittadini comaschi,  sta dando vita, in occasione delle festività Natalizie, a una serie di iniziative ludiche – culturali, che coinvolgono i cittadini, soprattutto i bambini, con l’obbiettivo di far vivere la città.

Como da “Città della Seta”, si connota sempre come più come città turistica, grazie anche al lago di Como, che è diventato un brand mondiale. E’ anche l’occasione, per avvicinare varie istituzioni pubbliche e di volontariato ai cittadini, con stand rappresentativi.

La Polizia di Stato, con le sue specialità, opera da sempre sul Lario con efficienza e apprezzamento da parte dei cittadini. Purtroppo, alcuni fatti negativi che hanno coinvolto pochi appartenenti,  e che hanno trovato particolare enfasi in qualche organo di stampa, ha gettato qualche ombra sull’Istituzione. Sulla responsabilità dei singoli, sta provvedendo la legge, che sta facendo il suo corso. Rimaneva da ricucire la fiducia della pubblica opinione un pò disorientata. Un’ esigenza che, insieme ad altre, deve essere stata chiara al nuovo Questore di Como Dott. Giuseppe De Angelis.

Un dirigente giovane e motivato che ha intuito l’occasione giusta per rilanciale l’immagine del Corpo:  invitare a Como la Banda della Polizia di Stato per il concerto Natalizio. Non deve essere stata una impresa facile se, lo stesso presidente di “Amici Di Como ”, Silvio Santambrogio, ha sottolineato dal palco la tenacia con cui il dott, De Angelis si è impegnato su tutti i fronti per raggiungere l’obiettivo.  In un breve intervento, lo stesso Questore ha voluto ringraziare dal palco le autorità e il numeroso pubblico intervenuto. Un ringraziamento particolare lo ha riservato agli sponsor, che hanno contribuito in modo determinante all’evento.

La sera del 6 dicembre alle 20,30 il Teatro Sociale di Como era gremito di pubblico.  Presenti il Prefetto Dott. Bruno CORDA, il sindaco di Como Dott. Mario LANDRISCINA nonché gli ex Questori Dott.  Massimo Maria MAZZA e Michelangelo BARBATO, l’affermato pittore Dott. Michele CRISCUOLO (già ex funzionario della Polizia).  è cosi iniziato lo spettacolo presentato  in modo impeccabile da Ertilia GIORDANO. Si sono esibiti: il soprano Federica BALUCANI e  il tenore Cataldo CAPUTO sotto la magistrale direzione del maestro Maurizio BILLI.  Alla bravura dei cantanti ha fatto da contraltare la banda musicale della Polizia. Un’ eccellenza che possiamo considerare,  senza enfasi,  un fiore all’occhiello del Corpo.

Ereditata dal glorioso Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza,  rinnova la tradizione, reclutando i migliori musicisti dai più prestigiosi conservatori.  Cosicchè la banda Musicale del Corpo è tra le più apprezzate bande musicali militari. Si compone di  105 elementi  di strumenti a fiato.  Si è  esibita nei maggiori teatri Italiani e mondiali, come la Fenice di Venezia, il Maggio Musicale  Fiorentino, il Teatro Regio di Torino, Teatro dell’Opera di Roma, L’Accademia Santa Cecilia, teatro Massimo di Palermo. All’estero si è esibita a New York, Washington, Gerusalemme, Oslo, Essen, Vienna e  Malta. Nel suo repertorio  brani di musica classica, con contaminazioni di musica moderna. Spesso con artisti di valore, come Baglioni, Bollani,  Amii Stewart.

Il programma della serata, scandito sempre dalla bravissima  Ertilia Giordano, si è svolto come da cartellone delle foto che pubblichiamo. Esecuzione delle musiche perfette, che hanno meritato scroscianti applausi del pubblico, alzatosi in piedi per l’inno di Mameli. Un successo che ha riempito d’orgoglio gli appartenenti in servizio e in congedo e soprattutto, ha suscitato  l’ammirazione dei cittadini che hanno manifestato tutto il loro affetto per l’istituzione della Polizia di Stato.

Alla fine del concerto in Piazza Verdi, i fari hanno proiettato  suggestivi scenari Natalizi sulla facciata della Cattedrale,  e nella stessa piazza veniva offerto un buffet a suggello di una serata magica.

 

Articolo del Socio Giovanni Tancredi

                                                                                                Il presidente Mauro Inama  

 

 

 

 

bbblbbbr
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (26).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (28).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (30).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (32).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (34).JPG
IMG-20171206-WA0004.jpg
IMG-20171206-WA0007.jpg
IMG-20171206-WA0008.jpg
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (4).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (6).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (17).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (25).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (7).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (10).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (14).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (16).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (1).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (2).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (26).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (28).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (30).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (32).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (34).JPG
IMG-20171206-WA0004.jpg
IMG-20171206-WA0007.jpg
IMG-20171206-WA0008.jpg
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (4).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (6).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (17).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (25).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (7).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (10).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (14).JPG
BANDA MUSICALE 6 DICEMBRE 2018 (16).JPG

 

Leave a Reply